martedì 20 dicembre 2011

.."E SE QUESTA è ARTE"...

video


Acquisita maggiore esperienza, egli sentì l'esigenza di mostrare nelle sue opere la realtà universale delle cose attraverso l'utilizzo delle linee rette e dello spazio colorato.
Essenziali erano gli elementi espressivi al punto che colori, linee e punti venivano da lui disposti seguendo un rapporto geometrico.
IL WEB DESIGN
Il webdesign o web design, letteralmente progettazione per il world wide web, è un'espressione inglese utilizzata anche nella lingua italiana per indicare la progettazione tecnica, strutturale e grafica di un sito web. la figura professionale dell'addetto alla progettazione per il web,  nata con lo svilupparsi del World Wide Web, presenta varie analogie teoriche con quella dell'architetto: cosi come per la costruzione di un palazzo, il web designer deve avere varie competenze che vanno dallo studio del singolo elemento alla complessità del progetto il cosiddetto " zoom in e zoom out", e deve avere competenze di usabilità e accessibilità. la realizzazione di un sito web è un'operazione che coinvolge diverse competenze: il prodotto finale deve essere gradevole, di facile esplorazione, presentare in maniera comoda i contenuti ed essere utilizzabile in sicurezza e con facilità. Risolvere tutti questi problemi, coinvolge oltre al web designer, molteplici figure professionali, sebbene tutte non siano ancora ben delineate. Le figure professionali che partecipano alla progettazione, variano in funzione della complessità del progetto e del budget ad esso dedicato: l'information architect  che raccoglie i requisiti utente e progetta l'architettura delle informazioni, l'interface designer, che progetta l'interfaccia grafica,  il web designer è una persona esperta nel campo della grafica per web, che codifica la bozza grafica in pagine web in formato HTML/XHTML per i browser web. 


lunedì 19 dicembre 2011



«
 Un giorno sono andato in una fabbrica di calze per vedere se mi potevano fare una lampada. - Noi non facciamo lampade, signore. - Vedrete che le farete. E così fu. »
(Bruno Munari, a proposito della lampada Falkland)




http://www.google.it/imgres?q=munari+bruno&um
http://www.google.it/imgres?q=munari+bruno&um
http://www.google.it/imgres?q=munari+bruno&um
http://www.google.it/imgres?q=munari+bruno&um

mercoledì 16 novembre 2011


                       Qualche accenno d'arte in giro per la città. Mondrian  

lunedì 29 agosto 2011

Il design di Gerri Rietveld

Architetto olandese, tra i più importanti del 900', si ispira alle idee elaborate da Piet Mondrian, che Rietveld applica alle tre dimensioni lavorando sullo sfalsamento geometrico asimmetrico e sulla ricerca del dialogo formale tra volumi e colori primari secondo i principi del movimento de stijl.
Design. Essendo stato un falegname, lavorò molto nella produzione di arredi e mobili. Tra questi sono celebri la poltroncina " Red and Blue", quasi un disegno di Mondrian in cui tratti divengono assai di legno colorate, che si adattano alla nuova dimensione spaziale. La sedia "Zig Zag", il tavolo "Divan Tafael" progettato per casa Schroder. Tutte espressioni della scelta di lavorare per la creazione totale degli spazi, dal contenitore sino ad mobili, agli accessori.





http://www.google.it/imgres?q=gerrit+rietveld
http://www.google.it/imgres?q=gerrit+rietveld&um
http://www.google.it/imgres?q=gerrit+rietveld&um=1&h